interventi di ristrutturazione 2018

Interventi di ristrutturazione: nel 2018 arriva la proroga?

Una settimana intensa quella scorsa nel campo delle detrazioni fiscali per la casa: al centro del dibattito ecobonus, detrazioni per le ristrutturazioni, bonus mobili e sismabonus.

Mercoledì la conferma da parte di Delrio della loro proroga e del loro ampliamento nella legge di stabilità 2018.

Prendiamo queste informazioni e mettiamole insieme alle proposte da parte dell’ANCE per le detrazioni fiscali per la casa e otterremo un quadro completo generale dell’aspetto che avranno le detrazioni fiscali per la casa nel 2018 e a seguire, eccolo qui:

  • DETRAZIONE 50% per gli interventi di ristrutturazione fino a un ammontare di 96.000 euro di spesa (sia per le singole abitazioni sia i lavori di condominio, compresa la manutenzione ordinaria): la proposta è stata la proroga pluriennale.
  • ECOBONUS 65% per interventi di efficienza energetica: proposta di prorogarli per 5 anni.
  • DETRAZIONE 50% Iva pagata per acquisti dal costruttore di case in classe A o B. Argomento non trattato.
  • Cedolare secca al 10% su affitti e canone concordato: argomento non trattato.

Interventi di ristrutturazione 2018: le detrazioni fiscali

Approfondiamo ora la detrazione che, insieme all’ecobonus ha riscontrato maggiore successo, ossia quella sugli interventi di ristrutturazione.

Come verrà trattata nel 2018 e negli anni seguenti? tutto è rimasto nel dubbio, fino alla scorsa settimana in cui è arrivata la conferma.

Fornendo maggiori dettagli, Delrio non solo ha confermato la semplice proroga ma ha parlato di una proroga “pluriennale”.

Il bonus per interventi di ristrutturazione con detrazione del 50% e con massimale di 96.000 euro verrà quindi prorogato. Potrebbe inoltre trattarsi di una proroga pluriennale.

Il discorso del Ministro Delrio è partito da lì: il bonus per le ristrutturazioni va confermato per il 2018 com’è già ora, al 50% con massimale di 96.000 euro. A questa conferma potrebbe essere agganciata una proroga pluriennale.

Sempre a proposito di detrazioni fiscali per interventi di ristrutturazione, Delrio ha confermato anche la proroga per il Bonus mobili del 2018 (senza parlare però di proroga pluriennale).

Si tratta del bonus per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici di classe A+, legati agli interventi di ristrutturazione edilizia con detrazione al 50%.

L’impianto nuovo però non stravolgerà l’originale ma conterrà delle novità anche per questa detrazione.

Si tratta comunque di proposte del Ministro che verranno successivamente confermate con la legge di stabilità nel 2018 e dal ministero delle Finanze.

Approfitta delle detrazioni per gli interventi di ristrutturazione con Lavori Industriali

Ci occupiamo in modo accurato della costruzione di fabbricati quali case, appartamenti, condomini e ville, edifici ad uso commerciale, negozi, uffici ed altro.

Realizziamo strutture tradizionali in laterizio o strutture miste abbinando al materiale tradizionale l’impiego di elementi in legno, in acciaio o di elementi a vista sia su mattoni che su calcestruzzo. Eseguiamo altresì interventi di recupero e ristrutturazione di case e di qualsiasi fabbricato.

Save

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here