costruire casa a risparmio energetico

Costruire casa… a risparmio energetico, ecco come!

Vi siete mai chiesti come possa essere vivere in una casa a risparmio energetico?

Bene, siete pronti a scoprirlo? vi elencheremo tutti gli interventi che una casa dovrebbe effettuare per essere al 100% a risparmio energetico!

Costruire casa: il cappotto esterno

E’ l’intervento migliore da effettuare nelle abitazioni senza isolamento, consiste nel rivestire i muri perimetrali della casa con un strato di materiale avente buone capacità di coibentazione, strati di protezione e finitura.

Rispamio: 15% al nord, area di montagna esclusa, 30% al sud, centro e isole.

Costruire casa: la coibentazione delle pareti perimetrali interne

Se, per motivi tecnici non è possibile realizzare il cappotto, un’alternativa è l’isolamento delle pareti interne, meno costosa anche se meno performante.

Qui, la coibentaizione sarà montata dentro la casa con una conseguente riduzione dello spazio interno delle stanze e senza un effetto migliorativo dei ponti termici come quello del cappotto esterno.

Rispamio: 15-20%, aree di montagna escluse.

Costruire casa: sostituzione degli infissi vetrati

Un altro degli interventi fondamentali per il miglioramenti delle prestazioni energetiche della casa è quello di poter investire sugli infissi, in modo particolare sui vetri basso emissivi e sulla tenuta dell’aria delle finestre.

Il costo medio di un nuovo infisso in linea con i parametri prestazionali di risparmio energetico, completo di vetro termico è di circa 250-350 euro al mq e il risparmio calcolato dall’ENEA, sostituendo solo i vetri e le guarnizioni, è del 3-5% a Nord e 5-10% al Centro, Sud e isole.

Costruire casa: installazione di collettori solari

Tra gli interventi d’impianto, un ottimo investimento e quasi obbligatorio per case a risparmio energetico, è l’installazione di collettori solari per la produzione di acqua calda sanitaria.

Per esempio, la realizzazione di un impianto per una famiglia da quattro persone, formato da due pannelli solari di circa 4 mq, bollitore di accumulo e circuito di circolazione, costa mediamente 3000-5000 euro, abbattendo i consumi per l’acqua calda sino al 90% in estate.

Costruire casa: sostituire la caldaia con le valvole termostatiche

Sostituire la caldaia a gas con modelli  risparmio energetico, a condensazione oppure con stufe a pellet, permette un grosso risaprmio sulla bolletta.

Generalmente, una caldaia nuova di buona qualità per un’utenza familiare costa mediamente 2000-3000 euro, compresa l’installazione.

Installando anche delle valvole termostatiche su ogni radiatore, al costo medio di circa 150-200 euro ognuno, otterremo anche un’efficace sistema di regolazione del calore per ogni stanza, massimizzando i risparmi.

Devi costruire casa nuova?

Lavori Industriali S.r.l. è da anni operante nel settore dell’edilizia civile e residenziale. Fra le varie attività nell’ambito dell’edilizia civile ci occupiamo in modo accurato della costruzione di fabbricati quali case, appartamenti e ville, edifici ad uso commerciale, negozi, uffici ed altro.

Realizziamo strutture tradizionali in laterizio o strutture miste abbinando al materiale tradizionale l’impiego di elementi in legno, in acciaio o di elementi a vista sia su mattoni che su calcestruzzo. Eseguiamo altresì interventi di recupero e ristrutturazione di case e di qualsiasi fabbricato.

Le opere di edilizia civile sono ovviamente completate con la realizzazione di finiture interne ed esterne collaborando con il cliente per la scelta dei materiali e adottando le ultime novità in campo tecnologico offerte dalle più rinomate ditte del settore con le quali operiamo da anni.

Vuoi maggiori informazioni per la tua casa?

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here