ristrutturazioni a risparmio energetico

Ristrutturazioni a risparmio energetico: l’invio dei dati all’Enea

Sarà molto presto pronto il sito Enea per la trasmissione dei dati relativi agli interventi edilizi e tecnologici che godono del bonus ristrutturazioni ma che comportano anche un risparmio energetico e/o un utilizzo delle fonti rinnovabili.

Lo ha comunicato proprio l’Enea affermando che è terminata la fase di realizzazione del sito che tutt’ora è in fase di test.

Bonus ristrutturazioni: a quando il termine?

Ma non solo, l’Enea ha anche spiegato che il termine dei 90 giorni dalla data di fine dei lavori per la trasmissione ad ENEA dei dati per gli interventi già ultimati, inizierà proprio dalla data di apertura del sito.

Infatti, con l’apertura del sito,verranno definiti e pubblicati anche i dettagli operativi.

Ristrutturazioni: inviare i dati solo in caso di risparmio energetico

La legge di bilancio 2018, ha poi introdotto l’obbligo di inviare all’Enea una comunicazione per poter ottenere la detrazione del 50% sugli interventi di ristrutturazione edilizia che permettono anche di avere un risparmio energetico.

Lo scopo è monitorare il risparmio energetico che può derivare da un intervento di ristrutturazione ed avere così un quadro completo dello stato del patrimonio edilizio.

Precedentemente, l’Enea ha chiarito che la comunicazione con le informazioni sugli interventi effettuati non è obbligatoria per tutti gli interventi di ristrutturazione, ma soltanto per quelli che comportano un risparmio energetico e/o un utilizzo delle fonti rinnovabili.

La comunicazione dovrà comunque avvenire in maniera telematica, ecco perchè è fondamentale il sito dell’Enea.

Ristrutturazioni a risparmio energetico: il nuovo adempimento

Fino al 2017, all’Enea bisognava inviare solo la documentazione utile per ottenere l’ecobonus sugli interventi di riqualificazione energetica. All’inizio quindi,alcuni addetti ai lavori pensavano si trattasse di un errore della norma.

Ma dopo un confronto con il Ministero dello Sviluppo Economico e il Ministero dell’Economia e delle Finanze, l’Enea ha chiarito che la comunicazione dev’essere mandata anche per gli interventi di ristrutturazione e solo se essa comporta anche un risparmio energetico.

Ora sembra che il sito web sia pronto: esso permetterà ai contribuenti di comunicare gli interventi che fruiscono del bonus 50% per le ristrutturazioni edilizie che comportano un risparmio energetico.

Ispirato a edilportale.com

Lavori Industriali S.r.l. è da anni operante nel settore dell’edilizia civile e residenziale, in particolare nelle ristrutturazioni. Fra le varie attività nell’ambito dell’edilizia civile ci occupiamo in modo accurato della costruzione di fabbricati quali case, appartamenti e ville, edifici ad uso commerciale, negozi, uffici ed altro.

Ristrutturiamo strutture tradizionali in laterizio o strutture miste abbinando al materiale tradizionale l’impiego di elementi in legno, in acciaio o di elementi a vista sia su mattoni che su calcestruzzo.

Le opere di edilizia civile sono ovviamente completate con la realizzazione di finiture interne ed esterne collaborando con il cliente per la scelta dei materiali e adottando le ultime novità in campo tecnologico offerte dalle più rinomate ditte del settore con le quali operiamo da anni.

Ecco alcune ristrutturazioni che abbiamo portato a termine:

ristrutturare casa con lavori industriali  ristrutturare casa con lavori industriali ristrutturare casa con lavori industrialiristrutturare casa con lavori industriali

Vuoi maggiori informazioni per eseguire ristrutturazioni?

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here