incongruenza descrizioni materiali

Incongruenze Descrizioni Materiali fra Computo ed Elaborati Esecutivi

Ciao, oggi ti voglio parlare di un argomento che mi sta molto a cuore: le incongruenze delle descrizioni dei materiali riportate nei computi metrici e quelle riportate nei disegni esecutivi.

incongruenza descrizioni materiali

Incongruenze tra le Descrizioni del Computo Metrico e gli Elaborati Esecutivi

Mi capita spesso di trovare una differenza tra quello che è scritto nel computo metrico, cioè le descrizioni e le caratteristiche dei materiali – in particolar modo i materiali portanti – e quello che è riportato nei disegni esecutivi e nella relazione di calcolo, ad esempio delle strutture di fondazioni e delle strutture in elevazione.

I Rischi di Usare dei Materiali non Adatti

A volte c’è una differenza di materiali e si rischia di fare dei danni, di usare dei materiali non idonei, non previsti, che dovrebbero non essere utilizzati. Capita spesso, ci è capitato di trovare, ad esempio che nel computo è previsto un calcestruzzo classe c25/30, mentre nella relazione di calcolo bisogna usare un calcestruzzo classe c28/30.

È un errore molto importante perché, se io guardo il computo senza guardare i disegni esecutivi, rischio di ordinare un materiale che non è quello che dovrebbe essere utilizzato e prescritto, ovviamente, con un grosso rischio per la struttura portante dell’edificio.

3 Consigli per Evitare Problemi

Quindi, vorrei dare 3 consigli:

La prima cosa è che ovviamente ricordare che i disegni esecutivi prevalgono su quello che è scritto nel computo metrico, lo darei come dato assodato.

Per secondo, ti consiglio sempre nel caso ci sia un progettista, un direttore dei lavori, un collaudatore e nel caso ci sia una differenza di descrizione, di fare una telefonata e capire bene quali materiali utilizzare.

Terza cosa. È importante che computi metrici siano fatte in maniera dettagliata e corretta. Quindi devono essere riportati nelle descrizioni i materiali che sono indicati nelle relazioni di calcolo o nelle relazioni diciamo esecutive.

Ne parlo perché non è la prima volta che succede, le abbiamo viste diverse volte, quindi mi fa piacere chiarire questo aspetto per evitare che qualcuno possa trarre in inganno ed avere dei problemi.

Marco Geom. Chiorbolic0mun1cafac1l3adm1n

Stai pensando di Ampliare, Ristrutturare o Costruire un Fabbricato Industriale?

Su Internet puoi trovare prontuari tecnici dedicati e articoli di settore rivolti ad imprese edili e architetti, ma nessun materiale per il cliente che vuole costruire, ampliare o ristrutturare il proprio fabbricato industriale.

Per questo ho scritto due guide per spiegare come funziona l’appalto edile a tutti coloro che vorrebbero costruire un fabbricato industriale.

Diplomato all’istituto Tecnico per Geometri di Rovigo, ha iniziato a lavorare nel mondo dell’edilizia nel 1997. È specializzato nel settore della preventivazione e dei computi metrici estimativi.
Articolo creato 118

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto