Consiglio Capannone Industriale

7 consigli per costruire il Capannone Industriale di cui la tua azienda ha bisogno

Ci sono diversi motivi per cui dovresti costruire o ampliare un Capannone Industriale come l’aumentare la produzione della tua azienda, l’entrare in nuovi mercati e sostituire vecchie attrezzature con macchinari più recenti. Ecco 7 consigli prima di iniziare a costruire o ampliare un Capannone Industriale.

1. Controlla ancora una volta i numeri del progetto. La fattibilità del tuo progetto dipende da quanto sarai capace di leggere i numeri.

Con l’aumento di spazio avrai anche un ritorno economico più grande sulla produzione? Questo incremento giustifica e ripaga le spese che dovrai sostenere? In quanto tempo?

Fatti aiutare dal tuo progettista e dal tuo commercialista per verificare che tu abbia un ritorno sull’investimento. Con i numeri sotto mano sarai capace di individuare il tuo budget che potrà anche essere più grande del previsto se sai esattamente come e quando recupererai i soldi investiti!

2. Datti tempo. I grandi cambiamenti richiedono tempo. Non accelerare inutilmente la scelta dei fornitori. Guarda chi sono, quali altri progetti hanno eseguito, cosa dicono i loro clienti… Ragionare con calma ora, ti permetterà di avere un progetto più agile dopo.

3. Decidi se ampliare o costruire. Decidere se ristrutturare o costruire è una decisione difficile ed è importante avere una visione chiare e a lunga durata della tua azienda. A volte rinnovare la tua sede potrebbe essere inutile, anche se il costo è inferiore a breve termine.

Se decidi di costruire ricordati le 3 cose importanti: “posizione, posizione e posizione”. È fondamentale scegliere la giusta posizione per il tuo capannone industriale.

4. Pensa alla metratura e alla massimizzazione dello spazio. La prima cosa che devi guardare è il costo al metro quadro, poi devi porti questa domanda: “Come posso massimizzare ogni spazio?”. Qualsiasi metro usato senza consapevolezza crea nel tuo edificio una piccola perdita di potenziale.

5. Ottieni un aiuto esterno. La gestione di questi progetti è un lavoro a tempo pieno e probabilmente tu non hai abbastanza tempo da dedicargli a meno che non metti il tuo attuale lavoro in secondo piano per almeno 6 mesi. Infatti, se scegli di eseguire il progetto attraverso un appalto “frammentato” dovrai gestire tu le diverse aziende che collaborano nella costruzione dell’opera. Viceversa, con un appalto “chiavi in mano”, avrai un’unica azienda a cui pensa a tutto ed un unico interlocutore con cui parlare. Questo ti permetterà di salvare il tuo tempo!

6. Innova. Guarda le potenzialità delle nuove tecnologie. Quando costruisci devi pensare al futuro perché l’attrezzatura che compri rimarrà con te per 10 o 20 anni. È il momento giusto per aggiornarsi e dare uno sguardo al futuro o rischierai in poco tempo di essere messo fuori mercato perché poco competitivo.

7. Non dimenticare i tuoi clienti esistenti. Quando costruisci in una nuova posizione, è importante pensare alla tua attuale lista clienti in modo da non perderne nemmeno uno. Concentrati sulla comunicazione e spiegagli i vantaggi che otterranno anche loro. Trasmetti il tuo entusiasmo! Questo ti aiuterà a evitare di perdere clienti.

Che tu voglia ampliare o costruire un Capannone Industriale moderno ed efficiente l’investimento che andrai a fare sarà enorme ma di solito ne vale la pena. Farlo in modo intelligente ti permetterò di proteggere il tuo budget garantendoti un grande ritorno sull’investimento.

Ci saranno sempre situazioni che accadranno al di fuori del tuo controllo e dovrai tenerne nel calendario e nel budget, ma puoi ridurre al minimo gli imprevisti grazie all’appalto chiavi in mano.

Stai pensando di Ampliare, Ristrutturare o Costruire un Fabbricato Industriale?

Scopri le guide di Lavori Industriali per costruire il tuo fabbricato ed avere: Costi Certi, Tempi Definiti e Maggiori Garanzie.

Diplomato all’istituto Tecnico per Geometri di Rovigo, ha iniziato a lavorare nel mondo dell’edilizia nel 1997. È specializzato nel settore della preventivazione e dei computi metrici estimativi.
Articolo creato 128

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto